5 per 1000: a Rieti raccolti oltre 500mila euro

Online gli elenchi dei beneficiari del 5 per mille 2021. In Italia sono oltre 72mila gli enti coinvolti, per 507milioni di euro.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito gli elenchi dei beneficiari del 5 per mille 2021, con le preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi. In base alle scelte espresse dai cittadini, il 5 per mille 2021 distribuirà tra gli enti di Rieti e provincia 512mila euro, frutto delle preferenze di 16.457 persone.

Photo by Vonecia Carswell on Unsplash

Anche quest’anno in cima alla classifica locale si trovano gli enti del volontariato (140), seguiti dai Comuni (65) e dalle associazioni sportive dilettantistiche ASD (16). In totale sono 264 gli enti ammessi al finanziamento, tra i quali però solo 221 hanno ricevuto almeno un contributo. Per quanto riguarda la distribuzione geografica, sono 76 gli enti operativi nel comune di Rieti. Segue Fara in Sabina (13), Poggio Mirteto (8), Amatrice (7) e Cittaducale (6).

Poche le novità nella top 10 reatina. La prima in classifica, Alcli Giorgio e Silvia, ha raccolto le preferenze di ben 3.262 contribuenti, per un totale di 100.435 euro. L’unica realtà reatina a superare la cifra dei 100mila euro. Nettamente staccata, al secondo posto, l’Associazione nazionale oltre le frontiere Anolf di Rieti con circa 40mila euro, frutto di 2044 preferenze. La terza in classifica, l’Associazione Progetto Continenti Onlus di Collevecchio è stata scelta da 694 persone, raccogliendo circa 27.700 euro. Seguono l’Associazione volontari italiani del sangue di Magliano Sabina (18.695 euro) e l’Associazione Vishwa Nirmala Dharma di Magliano Sabina (12.347 euro). Al sesto posto la prima Associazione Sportiva Dilettentesca (ASD). Si tratta della Willie Basket Rieti con 163 preferenze e una raccolta di 9.238 euro. La seconda ASD reatina, all’undicesimo posto, è la pluripremiata (e frequentata da giovane dal sottoscritto) Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi con circa 7mila euro, frutto di 212 preferenze. Completano la top 10, la Mensa di Santa Chiara (circa 8.500 euro), la Pro Villa Capricchia di Amatrice (7.600 euro), la LILT provinciale (7.600 euro) e la Mani di Forbice Onlus (7.300 euro). Una curiosità, al 16esimo posto si piazza il Comune di Rieti con circa 5.500 euro, frutto di 173 preferenze.

Una nota personale. Scrivere questo blog post mi ha permesso di scoprire oltre 200 enti che portano avanti, con estremo sacrificio quotidiano dei loro volontari, tantissimi progetti sociali, culturali e sportivi. Progetti che hanno un valore immenso per l’intero territorio reatino. Qui non mi è possibile caricare il file excel completo di tutti i nomi delle associazioni iscritte all’elenco del 5x1000, ma sono pronto a condividerlo con chiunque fosse interessato. Sarebbe bello, ad esempio, poter inserire su mappa tutti gli enti locali, suddivisi per categorie di attività.

Il 5 per Mille è la misura fiscale con la quale i contribuenti possono devolvere la quota dell’imposta Irpef agli enti che svolgono attività di interesse sociale, come le associazioni sportive, di volontariato e di promozione sociale. Si tratta di una scelta libera che non è considerata una donazione e quindi non è detraibile, ma che non comporta costi poiché l’Irpef deve essere pagato in ogni caso. Per molti enti è un importante sistema di finanziamento, reso trasparente dal fatto che ogni organizzazione è tenuta a dimostrare come ha impiegato il denaro ricevuto.

--

--

Reatino, giornalista, direttore comunicazione in una multinazionale tech

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store